Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Sagra di Bertesinella Attivita' Ludico-Sportive
di siracide, 14 Maggio 2007 stampa
Come ogni anno durante il secondo, ops.. terzo week-end di Maggio ecco la Sagra di Bertesinella, patria della maggior parte dei Buferiani. Si inizia venerdì 18 per finire Lunedì 21 con i fuochi d'artificio.

In programma il corposo stand gastronomico, danze e balli, giostre, pesca di beneficienza, mostra artistica e artigianale.
Da segnalare poi in particolare una caccia al tesoro organizzata dal Gruppo Giovani alle 14.45 di domenica e a seguire alle 16.00 l'esibizione di una Banda con Majorettes.
Ed ecco il contributo buferiano alla buona riuscita della festa:
roda in sagra

17 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di sgorbio, 16 Maggio 2007, 10:08 permalink

ndemo ben!!!!!

Tra l'articolista che non sa contare ("il secondo week-end di Maggio") e il tizio della foto (che in palestra ha bisogno di due tappettini per appoggiare le sue stanche membra)... bravi i buferiani!!!!

Bronz a tutti!

 

|  
  di siracide, 16 Maggio 2007, 11:48 permalink
ho corretto, ma bisogna un attimino capirsi se si intende il "prossimo" week-end, cioè questo... o, no no, il prossimo, cioè fra due, oppure... insomma il prossimo, della prossima settimana o del prossimo mese.... il prossimo!!! Yell Yell Yell
|  
  di Roda, 17 Maggio 2007, 17:03 permalink

Allora, per la distinzione tra "prossimo" e "questo", l'unica persona in grado di emettere sentenze definitive è Silvia Scortegagna in Diego Alba.

 

BronZ

|  
  di sgorbio, 21 Maggio 2007, 17:11 permalink
Chi fu il Mister X che ha perso due euri in una scommessa con Dalle? Laughing
|  
  di elmoro, 23 Maggio 2007, 22:03 permalink
io ho perso una pizza + birra ma non sono sicuro di averla mai pagata, e non ricordo neanche per cosa
|  
  di sgorbio, 24 Maggio 2007, 09:26 permalink

Neanche io ricordo il motivo ma ricordo benissimo che sto ancora aspettando la pizza + birra Innocent

Va beh, ci ho provato....

|  
  di sgorbio, 30 Maggio 2007, 12:09 permalink
Giornale di Vicenza 30/05/'07

Mercoledì 30 Maggio 2007


La protesta. «Restano inascoltati i nostri appelli per la sicurezza stradale e per il quieto vivere» «Noi, dimenticati di Ca’ Balbi»

Segnalo solo alcune mancanze di attenzione per i cittadini votanti e paganti le tasse (nazionali, comunali, regionali, ici ecc ecc) da parte del nostro Comune: 1) ormai sono anni che interesso il Comune, l’assessorato alla viabilità, i vigili, l’Aim su un “banale” problema di sicurezza stradale. Per uscire dalla via dove abito (Ca’ Balbi) sulla via Ca’ Balbi (già qui comincia la mancanza di chiarezza) si rischia quotidianamente l’incidente. Infatti, al posto di un marciapiede ci sono sia a destra che a sinistra tratti comodi al parcheggio di auto e furgoni che ostacolano la visione di chi esce (nota bene, tratti asfaltati solo dopo aver scritto al Sindaco, prima c’erano terra e fango). Non è possibile fare un marciapiede con uno scalino (peraltro utili ai pedoni che sono costretti invece a camminare sulla carreggiata, sfiorati dai veicoli che percorrono la via Ca’ Balbi spesso a forte velocità!) o inserire archetti dissuasori (messi invece di fronte, dove non hanno alcuna utilità) in quanto dovrei pagarmeli da me. I lavori infatti, dichiarano il Comune e l’Aim, sono a carico di chi ci abita. Ho lettere sia io che i miei vicini che hanno fatto la medesima richiesta, tutte con la stessa risposta. Se fossi un assessore o un politico il problema sarebbe stato risolto da tempo, magari con un bel rondò alla francese! 2) l’affare “sagra”: sagra di cosa? A Bertesinella ogni tanto arrivano le giostre e qui comincia il divertimento: viavai di motorini scoppiettanti a tutte le ore, musica assordante alla domenica pomeriggio e tutte le sere dalle 21 alle 23.30 per 4 giorni di seguito, figli e parenti di giostrai che fanno “piangere” mezzo quartiere con furti e altri generi di divertimenti. E noi? Dobbiamo subire in silenzio: ho provato a chiamare i vigili alle 23 dopo che i miei figli (finestre chiuse e tappi nelle orecchie) non riuscivano a dormire (le famiglie normali l’indomani vanno a scuola, a lavorare...): una signora mi ha risposto di portare pazienza, loro non potevano far niente. Si vede che sotto casa sua non ha queste manifestazioni amene. Secondo lei è giusto? Perché non fanno queste sagre così divertenti e molto richieste dalla popolazione sotto casa di qualche vigile o di qualche politico locale (o dirigente Aim)? È “normale” concedere tutti gli anni l’autorizzazione a fare queste “feste” nonostante la popolazione locale non le voglia? Questa città, la sua dirigenza, le sue negligenze, l’anarchia, le connivenze ... mi ha veramente esasperato e stomacato. È possibile che nessuno faccia più il proprio lavoro con coscienza? Che tutti ormai pensino che la gestione della res publica è in realtà gestione della propria res privata e dei cittadini chissenefrega? Poi vogliono essere votati... Paola Ferreri


 

|  
  di D@niele, 30 Maggio 2007, 16:20 permalink
Una mia conoscente che abita vicino alla chiesa, nel periodo della Sagra, si fa qualchedi ferie in montagna o al mare. Che faccia lo stesso anche Paola Ferreri.
|  
  di sgorbio, 31 Maggio 2007, 14:01 permalink
chissà cosa scriverà  e soprattutto cosa farà adesso che c'è in progetto il nuovo stadio e il centro piscine in zona Ca' Balbi
|  
  di Roda, 31 Maggio 2007, 17:58 permalink
La signora Ferreri può benissimo andare affanculo. Mi sa che è una di quelle che non vedono l'ora che ci sia una qualsiasi manifestazione per protestare, anche perchè "domani i miei figli devono andare a scuola" (anche la domenica ?). Spero solo che i suoi figli non abbiano mai un motorino per andare alle sagre a far casino. Anzi, domani scrivo una lettera al Giornale di Vicenza e la offendo
|  
  di jazzo, 31 Maggio 2007, 19:10 permalink
Dopo aver scritto al Giornale offendendola passa per casa mia che un casco in più "par batarla" torna sempre utile.
|  
  di sgorbio, 01 Giugno 2007, 09:15 permalink

A me piacerebbe sapere se i figli di tale signora hanno fatto un giro alle giostre e se per caso hanno pestato i piedi quando la mamma ha deciso che quel giro era l'ultimo...

 

|  
  di sgorbio, 05 Giugno 2007, 10:21 permalink
Complimenti per la lettera pubblicata sul Giornale di Vicenza di oggi (5 giugno). Vediamo se sarà tra i componenti del gruppo sagra dell'anno prossimo.
|  
  di siracide, 06 Giugno 2007, 09:34 permalink

Ecco la risposta pubblicata sul Giornale di Vicenza 

martedì 05 giugno 2007 speciali pag. 35

-Bertesinella
«La signora può venire a darci una mano»
Mi permetto di rispondere alla lettera di qualche giorno fa della signora Ferreri, che si lamentava della sagra di Bertesinella. Sono uno dei numerosi volontari che presta la propria opera in quei 4 giorni tanto odiati dalla signora; vorrei sapere in base a quale statistica la signora sostenga che la popolazione locale non voglia la sagra. Ha fatto delle interviste? Ha distribuito dei questionari? O forse la signora è una di quelle persone che vorrebbe il coprifuoco alle 21,00, che non vorrebbe nessuna festa, nessun concerto, nessuna manifestazione.
Anche a me dà fastidio che zingari e giostrai rubino, ma vorrei sapere se la soluzione è quella di abolire le sagre oppure di punire i delinquenti una volta trovati. La signora si lamenta dei rumori: per carità, un complesso suona, e la musica si sente ma, mi dica, è troppo chiedere di portar pazienza 3 giorni? O si lavora e si va a scuola anche la domenica?
Vorrei sapere, inoltre, se i figli della signora non sono andati alle giostre, magari con quei terribili motorini che provocano tanto rumore. Mi creda, signora, anch’io sono un amante dell’ordine, della disciplina, della pulizia; ma non credo proprio che 4 giorni di festa del quartiere siano proprio quelli che portano allo sbando la città; anzi, se anche lei avesse partecipato alla sagra, avrebbe potuto notare quanta gente c’era e apprezzare quante persone prestino la propria opera, in modo assolutamente gratuito e disinteressato, affinchè per qualche giorno il quartiere goda di un po’ di vivacità.
Marco Rodella

|  
  di D@niele, 06 Giugno 2007, 15:22 permalink
Quante volte ha ripetuto la parola "signora", Marco Rodella?
|  
  di Io, 06 Giugno 2007, 15:50 permalink

io sto con la signora.

 

Incivili. 

|  
  Anonimo 08 Giugno 2007, 12:22 permalink
Incivili???????????????????????????????????????????????
|