Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Benedizione Attrezzi ed Alpinisti Attivita' Ludico-Sportive
di siracide,  9 Maggio 2007 stampa
La sezione di Vicenza della Giovane Montagna organizza l'incontro delle sezioni orientali di quest'anno, in occasione della tradizionale cerimonia di benedizione degli alpinisti e degli attrezzi. La zona scelta è l'Altopiano di Asiago, in particolare il settore nord-occidentale tra Larici e Cima Mandriolo. E' quindi possibile prendere parte ad una escursione scegliendo tra due itinerari.

La scelta di cima Mandriolo è legata alla storia di una croce commemorativa, posta sull'anticima del Mandriolo nel 1972, da alcuni soci della nostra sezione, a ricordo di Gigi Girotto (detto Mòcolo), attivo e fortissimo socio dei primi decenni della sezione (fu colui che vinse, nel 1938, la famosa gara di "sci-alpinismo" dal Ghertele a Cima Mandriolo, in 1 ora e 35' - novecento metri di dislivello in salita, distesi su una dozzina di chilometri all'incirca).
La croce attualmente è bisognosa di riparazioni perché vanno rifatti sia la targa sia, in particolare, il basamento che è semidistrutto. La sezione si sente in dovere di provvedere alla manutenzione e di tenere ben desto l'interesse per ogni cosa che ricordi la vita passata del sodalizio. Ha colto, quindi, l'occasione dell'incontro intersezionale primaverile per fare i lavori e rinnovare la presenza di Giovane Montagna sulla cima di una vetta di casa nostra, assai frequentata sia d'inverno che d'estate.

Sono stati previsti itinerari di varia difficoltà e lunghezza per raggiungere Cima Mandriolo (2051 m). Una benedizione della croce è prevista in vetta, mentre la Santa Messa e il brindisi di commiato saranno a fine gita in località Val Formica, per favorire la partecipazione anche a coloro che non possono raggiungere la vetta. Qui di seguito è illustrato il programma dettagliato che, a ridosso della data, potrebbe subire marginali cambiamenti.

ESCURSIONE GRUPPO 1
Piuttosto lunga per un totale andata di ore 4,00 con disl. di 1100 m ca., ma priva di difficoltà alpinistiche.
Ore 8.30: ritrovo al primo tornante (q. 1244) della strada che dalla Val D'Assa porta al Larici.
Si prosegue a piedi per la Val Renzola fino a guadagnare Bocchetta Renzola (1949 m). Quindi, per il s. n. 209 si raggiunge Cima Larici (2033 m) e poi, con ul bel saliscendi su cresta a tratti su prati e a tratti nel bosco, si giunge a Cima Mandriolo (2051 m).

ESCURSIONE GRUPPO 2
Più semplice, alla portata di tutti, per un totale andata di ore 2,00 con dislivello di circa 400 m.
Ore 9.30: ritrovo in località Baita Val Formica (1648 m).
Si prosegue a piedi verso Porta Manazzo (1755 m) e poi per creste (o per strada sterrata e sentiero) fino a Cima Mandriolo.

A GRUPPI RIUNITI
Ore 12.30: sull'anticima del Mandriolo, commemorazione e benedizione della Croce restaurata. Colazione al sacco.
Ore 13.30: rientro alla località Val Formica, con un percorso di circa ore 1,30.
Ore 15.30: Santa Messa con Benedizione degli alpinisti e degli attrezzi.
Ore 16.30: brindisi di commiato.

NOTA IMPORTANTE: i partecipanti del GRUPPO 1 avranno certamente necessità di un appoggio per recuperare le auto lasciate al tornate in Val Renzola. Si consiglia comunque di programmarsi affinché i partecipanti a tale escursione vengano assistiti da amici che portino le auto in Val Formica. I soci di Vicenza saranno comunque a disposizione per facilitare l'operazione recupero.

Chi volesse partecipare magari con famiglie e bimbi me lo faccia sapere al più presto!

8 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di sgorbio, 14 Maggio 2007, 16:40 permalink

ESCURSIONE GRUPPO 2
Più semplice, alla portata di tutti, per un totale andata di ore 2,00 con dislivello di circa 400 m.
Ore 9.30: ritrovo in località Baita Val Formica (1648 m).
Si prosegue a piedi verso Porta Manazzo (1755 m) e poi per creste (o per strada sterrata e sentiero) fino a Cima Mandriolo.

Elena (5 anni) con passo tipo Heidi è arrivata fino alla cima, fermandosi solamente un paio di volte per ammirare le distese di genziane (mai viste così tante in quasi 40 anni, ho detto QUASI) e di primule. Sarà "orgoglio di zia" ma... un bel "bravissima" se lo merita proprio!

 

|  
  Anonimo 15 Maggio 2007, 16:37 permalink
PROVA
|  
  Anonimo 16 Maggio 2007, 09:01 permalink
funziona?
|  
  di Llerin, 16 Maggio 2007, 10:06 permalink

NO!

Perchè se una persona replica a un commento anonimo, legge chi ha scritto il commento.

Se provi, vedi che dopo aver digitato replica a un commento anonimo si vede, accanto a Inviato da Anonimo, il nome di chi lo ha scritto; con buona pace dell'anonimato.

|  
  di elmoro, 17 Maggio 2007, 03:35 permalink
Ok risolto il problema, pignoli!  
|  
  di dalle, 17 Maggio 2007, 13:35 permalink

bravissimi tutti e due !

c'era un problema ?

|  
  di sgorbio, 17 Maggio 2007, 14:06 permalink

ovvio! Uno solo: 5 messaggi che non si riferiscono all'argomento!!! Anzi... adesso 6!

 

 

|  
  di Roda, 17 Maggio 2007, 17:05 permalink
BronZ
|