Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

all'ultima Bufera Bufera e Buferiani
di siracide,  9 Febbraio 2007 stampa
Ecco pochi brevi appunti riguardo l'ultima bufera... del resto mica possiamo divulgare tutto quel che si dice e si fa...

Lo statuto ci vieta infatti di far uscire all’esterno della sala bufere notizie o fatti collegati alla bufera (io aggiungerei... se non dopo un tot di anni di prescrizione).

Orario previsto per inizio bufera: 21.00

De Cif già presente da un bel po' (da ora imprecisata): forma un tutt'uno con sedia, tavolo, tovaglia e computer... in effetti sembrerebbe lui, intento a farsi i cazzi suoi col super notebook presidenziale provvisto di ADSL wireless, ma non risponde ai richiami, nemmeno alle battute di Roda che comincia a punzecchiarlo chiedendo "sìto drìo progettare na nòva base americana a Marola?"... non saluta chi arriva... no, no, non è lui, dev'essere un nuovo componente hardware, una periferica esterna del notebook.

Menu: classico e ottimo.

  • Penne all'Arrabbiata Presidenziale accompagnate da cioppini-taralli per smorzare il piccante (cioppini-taralli al peperoncino! ok, ok, per chi vuole ci sono anche al finocchio)
  • Braciole e Salsicce con polenta appena fatta accompagnate da insalatina
  • Vino: Lambrusco come da statuto, buono (appena troppo frizzante secondo Massa); tirato fuori poi un merlot già aperto da mesi... imbevibile. Ne era stato versato un po' al sommellier Gude, il quale però l'ha alungato con la fanta, non riuscendo quindi ad avvisare gli amici delle pessime qualità organolettiche... il suo giudizio in ritardo è stato: "Ma valàà, slongelo con l'aranciata ch'el xè bon!"
  • Dolce: c'era il dolce?
  • Caffè: cacchio, neanche il caffè ci siam fatti?
  • Amaro: solo poche goccie di Amaretto di Saronno.


Gli argomenti sono stati come al solito disparati e frazionari (meno del solito forse). Ovviamente, appena giunta la notizia, si è parlato del tifo violento allo stadio; poi, qua e là, migliaia di battute sulla base americana, sulle pizze e i gelati da vendere sugli affitti da gonfiare per investire sui nuovi americani a Vicenza. De Cif (sembra che in qualche modo ci fosse anche lui) è inflessibile e non viene nemmeno scalfito da queste banalità antieconomiche... anzi poi scompare una prima volta per 15 minuti... nessuno si preoccupa... magro com'è di certo non digerisce, quando mangia andrà subito in bagno a cagare una quintalata... La sua seconda sparizione si prolunga però per 20 minuti mezz'ora e qualcuno comincia a preoccuparsi... nel frattempo molti escono per accompagnare Lerin che sta per tornare a casa... Ecco De Cif che riappare come un avisione e dice subito: "Dove xéi tuti?"
"...come dove xéi tuti?... dove gèrito ti???"
lui (in italiano) "Mi hanno chiamato per una cosa importante"
"bon i altri xè fora a saludare Andrea"
..."Casso, speta..." e corre fuori.

Menzione particolare dev'essere fatta su un discorso vertente sull'impiego del tempo libero di Dalle: Moro dibatteva con Dalle sull'impiego del tempo libero di quest'ultimo, impegnato su 2-3 lavori più la manovalanza per costruire la propria casa. Vengono fatte stime di costi benefici, convenienze, addirittura Moro abbozza una vanità del tempo perso da Dalle per studiare e laurearsi... insomma non si capisce granchè, nemmeno loro credo e Dalle continua a fare quel che vuole da bravo coglionazzo.

Poi si leggono al pc alcune pagine del sito, quelle recuparate dei profili buferiani... con particolari lontani nel tempo e, letti ora, molto  nostalgici e/o ridicoli.

In tivù un programma in lingua americana: Moro, tutto orgoglioso, si propone come doppiatore... passa 5 minuti in silenzio mentre continuano i dialoghi, poi prende un po' il ritmo e comincia a tradurre qualcosa:
tivù: "ok"
traduzione Moro: "ok"
tivù: 2 minuti di dialoghi
traduzione Moro: ???
tivù: "the telephone"
traduzione Moro: "il telefono"

poi basta meglio lasciar stare...

Infine riecco il filmato documentario "Buf-Donatella, scherzi a parte" che Moro non aveva ancora visto... qui non servono traduzioni, ma piuttosto alcuni replay fondamentali per sconquassarsi lo stomaco a furia di risate...

Che dire ancora... ah, sì, appese due nuove foto di nozze sul muro del pianto
e poi... ah, già, il calendario del solito Gude: entra con un papiro arrotolato, comincia a svolgerlo, poi esce "gò da roversarlo", rientra e lo apre... c'è uno stadio con in campo, in primo piano una modella in topless... nessuna data, nessun giorno... ah sì, ecco lì in basso in piccolissimo ci sono dei numeretti, sì forse sì... sì sì c'è il calendario di tutto l'anno (12 cm. x 30 cm. su un poster di 1 metro per 2).

Alla prossima.

0 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nessun commento