Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Spiderman I e II Cinema
di siracide, 10 Novembre 2005 stampa
Sì, commerciali, americanate se vogliamo, ma si tratta di due film riusciti, soprattutto il secondo.
Ottima la ricostruzione dei personaggi di fumetti e cartoni animati (incredibile la somiglianza fisica e di carattere del direttore del giornale). Il primo (2002) forse è già passato in tv o lo sarà a breve, il secondo (2004) si trova ancora in qualche cinema in seconda visione, mentre il terzo episodio è già in preparazione per uscire nel 2007.

1° episodio
Un film riuscito dicevamo, realizzato con intelligenza; un 'kolossal d'autore' di Raimi, che ha saggiamente preferito elaborare la materia prima, ovvero la saga a fumetti della Marvel, invece che trasformarla in qualcos'altro. Forse a tratti noioso e scontato, ma nel complesso bello... fa ritornare bambini a sognare di arrampicarsi sui muri e dondolarsi tra i grattacieli.
Dopo l'11 settembre 2001 sono stati sospesi trailer e sito internet a causa di una scena in cui l'uomo ragno catturava un elicottero con la sua tela tesa tra le due torri gemelle.

2° episodio
Era evidente che ci sarebbe stato un seguito. Stavolta Sam Raimi ha potenziato ritmo, effetti speciali, psicologie, forza simbolica. Tutto ciò che sapeva di super-routine nel fortunatissimo primo episodio qui si fa sfumato, ironico, complesso e al contempo grandioso, a partire dai magnifici titoli di testa. Un certo fascino sta nel fatto che stavolta in un paio di occasioni l'Uomo Ragno perde le sue magiche facoltà, tenta di volare e non ce la fa, si arrampica su un muro e precipita. E' interessante (e recitata da un attore che sa il fatto suo) la reazione complessa di Tobey Maguire, il quale da una parte è stupito e spaventato; e dall'altra prova un senso di colpa misto a sollievo quando assiste a scene di violenza senza poter intervenire. Sente insieme l'orgoglio e il peso della sua condizione di difensore della comunità. E il film non dimentica mai che il supereroe è il doppio di uno studentello imbranato. Fedele anche stavolta al fumetto con l'aggiunta dello "smascheramento" con la gente (che promette di mantenere il segreto), con l'amico e con l'amica-fidanzata. Il finale può essere definitivo con l'amico che scopre la natura maligna del padre, ma, studiato ad arte, lascia anche spazio ad immaginare un seguito (che ci sarà) in cui...
Tre candidature all'oscar 2005: effetti speciali (vinto), suono e montaggio suono.

0 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nessun commento