Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Maratona di Milano Sport
di siracide,  2 Dicembre 2003 stampa
Altra maratona in parte buferiana.
Una delegazione composta dal "direttore agonistico" Siracide e dall'esordiente Ghioto si è inoltrata nella giungla metropolitana, accompagnata anche da Sgorbio e Ampelio.

Partenza al sabato.
Pranzo al salto in fiera con i pettorali in mano.
Cena ottima e abbondante, inaffiata di buon vino rosso presso la gentilissima zia giapponese acquisita di Siracide (altrettanto ospitale il marito, zio di Zanna).
Alloggio suddiviso in due: in parte presso di loro e in parte nelle vicinanze del Duomo (zona d'arrivo) presso un amico frate di M. Berico.
Al mattino cielo coperto, aria fredda, un po' di metrò e siamo alla partenza davanti alla stazione.
Ore 9.15 si parte: Siracide davanti nel secondo gruppo, gli altri tre in fondo nell'ultimo.
Tutto procede bene eccetto per Siracide costretto al ritiro a metà percorso a causa di uno stiramento già presente una settimana prima: fatto il tentativo di correre comunque ma il movimento era viziato, la postura scorretta, la compensazione con l'altra gamba deleteria... insomma una merda!
Bene gli altri invece:
Ghioto procede regolare, subisce un po' i crampi intorno al 30° km. ma poi si riprende un po' e seppur affaticato raggiunge piazza Duomo di poco sotto le 3 ore e 30' (ottimo risultato per un esordiente).
Sonia, accompagnata dal padre, abbassa di ben 34 minuti il suo personale chiudendo in 5 ore e 14 minuti.

Altre cose assolutamente da ricordare:
- i biglietti del metrò comprati per nulla (la domenica c'erano i mezzi pubblici gratuiti a causa del blocco del traffico).
- 6 fette di torta a "soli" 4,50 euro l'una.
- un viaggio serale interminabile sul tram 24 a passo d'uomo (uomo probabilmente anziano, zoppo, con stampelle e 3 sporte da 10 kg. l'una).

Roda, raggiunto al telefono dopo l'arrivo, si è complimentato con un po' d'invidia, commentando l'impegno di Ghioto:
"così xè occupà e non fa altri fiòi".

...e Ghioto dopo un giorno e mezzo:
"Mi fanno ancora molto male i muscoli delle cosce e dei polpacci (vedi: carne greva).
A proposito, quei coglioni del Winning Time sul sito hanno messo solo a me il Real Time = Time: perchè? Ho anche visto con soddisfazione che negli ultimi 70' di gara ho perso 700 posizioni! Veramente una pessima prestazione, ma l'importante è non mollare. Ti assicuro che la prossima la preparo per farla in 3h15' e guai se non ci arrivo, accidenti!"

8 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di Ghiotto, 02 Dicembre 2003, 18:44 permalink
Ah fantastico! arrivare in fondo è proprio una bella soddisfazione personale, non importa il tempo che uno impiega (sai Roda?)
Tutto bello, Siro ha descritto alla perfezione tutto quanto.
Promuovo, nell'ordine:
1. Sonia: STRAORDINARIA!
2. Ampelio: dopo Sonia il migliore
3. A pari merito padre Francesco e gli zii milanesi di Valeria e Marco (cena sublime)
4. I miei primi 30 Km

Boccio:
1. Siro: pessimo, potevamo farla assieme, o assieme a Sonia, forse arrivava al traguardo.
2. La pasticceria che ci ha derubato di 27 Euri per 6 fette di torta.
3. Il viaggio di 1h e 1/2 in tram per fare 500 metri.
4. I crampi che ho avuto dal 30° al 40° Km: scarsa preparazione sulla distanza, forse eccessiva carenza di potassio dovuta a cagotto notturno.
|  
  di Roda, 02 Dicembre 2003, 21:41 permalink
Complimenti a tutti, anche a Siro che ha corso in condizioni menomate (vi ricordo che il mese scorso è stato debilitato dall'influenza che gli ha fatto perdere tempo prezioso nella preparazione).
Bravi Sonia e Robi, speriamo in primavera di formare un Bufera-Team allargato (oltre a Sonia, c'è una certa Elisa-Kenya che ha cominciato a chiedermi se è così difficile portare a termine una maratona .....).
Una bella gita a Vienna a metà maggio sarebbe l'ideale, secondo me.
Ancora congratulazioni a tutti, anche se la vera maratona di Milano sarebbe quella di rincorrere i pochi mezzi pubblici che in questi giorni non stanno scioperando.
P.S. Robi, hai ragione che il tempo conta relativamente, ma ci hai messo 45 min. meno di me, cazzo !! Devo arrivare almeno 30 min. di distacco ..... :-)
Ciao
|  
  di Io, 02 Dicembre 2003, 18:53 permalink
ma come hai fatto a sapere che hai perso 700 posizioni in classifica?? sul sito non c'è la classifica passo-passo.. hai guardato i risultati parziali di tutti i 4500 partecipanti e da buon amanuense hai preparato le varie classifiche parziali??
|  
  di Massa, 02 Dicembre 2003, 20:28 permalink
Complimenti a tutti. Forse (stando agli ultimi accordi presi in bufera) alla maratona di Roma parteciperemo anch'io e Dalle Ave dr. Massimo.
In pieno stile buferiano inizio allenamenti il 01/01/2004 con notte in bianco e quei 2... 3... 4(forse 5) litri di vino a testa: chi ben incomincia...
|  
  di Massa, 02 Dicembre 2003, 20:31 permalink
Ah! Dimenticavo, obbiettivo dichiarato: arrivare al 1° chilometro possibilmente in meno di 4h.
|  
  di siracide, 02 Dicembre 2003, 20:39 permalink
Non è detto che si decida per Roma... c'è l'intenzione di andare a quella di Vienna (Sir, Son, Amp, Rod)...
|  
  di sgorbio, 02 Dicembre 2003, 21:06 permalink
Caro Massa, ti ricordo che qualcuno Roma l'ha già conquistata.
Grazie comunque a tutti per i complimenti.
|  
  di Anonimo, 02 Dicembre 2003, 21:22 permalink
Purtroppo non ho tutto questo buon tempo.
Dopo 2h20' avevo una proiezione finale di 3h20'e non guadagnavo nè perdevo posizioni: visto che chi l'ha conclusa in 3 e 20 è circa 1200esimo ed io circa 1900 penso di avere perso circa 700 posizioni, ma possono essere anche 5-600 o 800. Era tanto per dire che ho passato un'ora infernale superato da tantissima gente
|