bufera

giustizia a confronto

Inviato da: zanata in dataMer, 04 Settembre 2013 11:44:29

"Castro era stato condannato all'ergastolo ed a mille anni di prigione per i 900 capi di imputazione, tra i quali sequestro e stupro, per i quali si è dichiarato colpevole".



Non si parla di Fidel, ma del c.d. mostro di Cleveland: "Ariel Castro in aula prima della condanna (Ap) Ariel Castro, l'uomo che ha rapito e tenuto prigioniere per 10 anni tre ragazze in Ohio trasformandole in schiave, si è suicidato in carcere".

La mia domanda (a Moro o a chi se ne intende) è:

è un luogo comune dire che la giustizia americana è più semplice ed efficace di quella italiana; ora se sulla 2^ possiamo essere d'accordo (?), sulla semplicità... 900 capi di imputazione non sono un po' tantini? quante leggi ci sono dietro condanne come questa?

e poi: che senso ha emettere una condanna a 1000 anni di galera? non è una presa per i fondelli?