Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

CERCANDO il lavoro Commenti
di Kabubi, 11 Maggio 2013 stampa

Vi rendo partecipi del progetto che sto coordinando.

Cercando il lavoro

ll progetto "CERCANDO il lavoro", che rientra nell'ambito del Patto sociale per il lavoro vicentino, vuole creare una rete sinergica tra pubblico e privato con l’obiettivo di fornire a disoccupati, inoccupati, neodiplomati e neolaureati strumenti per la ricerca attiva di lavoro.

Il progetto vuol favorire:

  • l’incontro delle esigenze dell’impresa con il capitale intellettuale disponibile nel nostro territorio;
  • la crescita occupazionale;
  • la ricollocazione del disoccupato in azienda;
  • la formazione del lavoratore in prospettiva occupazionale;
  • la proposta di mobilità lavorativa all’estero;
  • sostegno alla persona per affrontare le problematiche collegate alla crisi economica.

Destinatari e requisiti
Possono partecipare al progetto disoccupati, inoccupati, neodiplomati e neolaureati residenti nei Comuni di: Vicenza, Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Caldogno, Costabissara, Creazzo, Dueville, Isola Vicentina, Longare, Monteviale, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, Sovizzo e Torri di Quartesolo. (http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/comunipartner.php)
Per la partecipazione al progetto è necessario essere iscritti al "Patto sociale per il lavoro vicentino" nel proprio Comune di residenza aderente al progetto.
Per aderire al Patto sociale per il lavoro del Comune di Vicenza: http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/45761,71252.

Iniziative

Nel portale open source del lavoro (www.cercandoillavoro.it ) tutti i soggetti che operano nel mondo del lavoro possono inserire le proprie attività formative e proposte. L'obiettivo è quello di fornire all'utenza la possibilità di conoscere iniziative, proposte formative, ricerche di personale e indirizzi di società e soggetti pubblici che operano nel mondo del lavoro.
Il portale è un punto di riferimento per le persone in cerca di occupazione e per i soggetti "addetti ai lavori", che gestiranno i propri contenuti e utilizzeranno la community per scambiarsi idee, proporre soluzioni e ricercare occupazione.
Il portale è in costante costruzione/evoluzione per chiunque intenda apportare il proprio contributo.

A supporto della crescita occupazionale il progetto "CERCANDO il lavoro" ha dato avvio alle seguenti iniziative :

  1. attivazione dello sportello dei consulenti del lavoro, grazie ad una convenzione siglata tra i Comuni aderenti al “Patto sociale per il lavoro vicentino” e l'Ordine dei consulenti per il lavoro;

  2. organizzazione di proposte formative quali corsi di formazione, consulenze individuali, convegni/conferenze informative e corsi di Nuova Impresa (start-up) in seguito ad una convenzione tra Comune di Vicenza, Provincia di Vicenza e alcuni studi professionali locali.
  3. predisposizione di un servizio di consulenza psicologica a cura di psicologi iscritti all'Ordine Regionale degli Psicologi.

 

1. SPORTELLO DEI CONSULENTI DEL LAVORO

Fino alla fine del 2013 presso il Comune di Vicenza un consulente del lavoro, su appuntamento e con cadenza settimanale, mette gratuitamente a disposizione la propria professionalità per agevolare la conoscenza del mercato del lavoro e indicare gli strumenti utili all’inserimento lavorativo. Lo sportello è un canale per la ricollocazione nel mercato del lavoro: dà informazioni sui vari tipi di contratti esistenti, aiuta a redigere i curricula e inserisce i profili dei disoccupati nella banca dati dei consulenti del lavoro a cui hanno accesso gli iscritti all’Ordine.


2. PROPOSTE FORMATIVE

La struttura organizzativa

L'ente capofila del progetto è il Comune di Vicenza. All'iniziativa partecipano inoltre la Provincia di Vicenza e i seguenti studi professionali: Studio Deca & associati (studio promotore dell'iniziativa), Associazione Eurocultura, Studio Bicego, Studio Centro Personale, Studio Centro Veneto, Studio STV - Ricerca e selezione e Studio Svec - Core Consulting.

Per informazioni dettagliate sulle attività degli studi professionali: http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/struttureorganizzative.php.

Le proposte formative


Iscrizione e partecipazione

L’iscrizione e la partecipazione alle proposte formative è gratuita.
Ogni persona può accedere ad un solo corso formativo e ad una sola consulenza individuale della medesima tipologia.

L'iscrizione ai corsi di formazione individuale o di gruppo, gli incontri <del></del> di consulenza individuale ed ai convegni/conferenze deve essere effettuata esclusivamente on-line:
Corsi di formazione (http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/corsi.php); 
Consulenze individuali
(http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/consulenze.php);
Conferenze e convegni (http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/conferenze.php);
Corsi di Nuova Impresa (start-up) l'iscrizione a questi corsi va fatta utilizzando l'apposito modulo disponibile nella sezione dedicata: http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipecofin/sviluppoeconomico/politichedellavoro/nuoveimprese.php.

Gli interventi di consulenza individuale, i corsi di formazione individuale o di gruppo, i convegni, le conferenze e i corsi di Nuova Impresa prevedono un numero limitato di posti per garantire una migliore qualità dell’attività svolta.

Il calendario delle attività prevede una formulazione continua di proposte che saranno periodicamente monitorate e aggiornate nel sito comunale.

 

3. SERVIZIO DI CONSULENZA PSICOLOGICA.

Nell'ambito del progetto <del></del>i Comuni sottoscrittori e l'Ordine Regionale degli Psicologi hanno stretto un accordo<del></del> per affrontare le problematiche riguardanti la sfera personale dei disoccupati, con interventi mirati al sostegno della persona ed a stimolare una riattivazione nella ricerca del lavoro.
Gli psicologi e psicoterapeuti che aderiscono,<del></del> il cui elenco è pubblicato sul sito dell'Ordine (http://www.ordinepsicologiveneto.it), si impegnano a fornire la propria consulenza gratuita per i primi due incontri e praticare <del></del>uno sconto minimo del 30% per gli incontri successivi. L'accordo con i Comuni prevede, infatti, che la tariffa richiesta, a partire dal terzo incontro, non debba superare i 50 euro.
L'Ordine degli Psicologi <del></del>organizzerà con i Comuni del progetto seminari e convegni finalizzati ad informare e sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche psicologiche socialmente rilevanti nell'attuale crisi economica, nonchè a valutare ulteriori forme di intervento.


Dove e quando

Lo sportello dei consulenti del lavoro si trova presso il Settore Politiche dello sviluppo - Contrà Busato,19 – Vicenza. Per le prenotazioni telefonare al numero 0444 - 221967 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 - martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Per informazioni sulla <del></del>consulenza degli psicologi ci si può rivolgere al Comune di Vicenza - <del></del><del></del>in Contrà Busato,19 – Vicenza - telefono 0444 - 221967, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 - martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Per informazioni sul progetto "Cercando il lavoro" telefonare al numero 0444 - 221910 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (escluso il mercoledì) e il giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.00.

Sito di riferimento:www.cercandoillavoro.it

Referente e coordinatore progetto: dott. Juri Devigili
tel. 0444-221910
fax 0444-221989
e-mail cercandoillavoro@comune.vicenza.it

Per informazioni relative al Patto sociale per il lavoro:
http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/45761,71252

8 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di Kabubi, 11 Maggio 2013, 23:59 permalink

Non so chi di voi, tra i residenti di Vicenza, intenda votare la lista Variati alle prossime comunali. Se lo fate vi suggerisco di dare una preferenza a Tommaso Ruggeri, mio attuale assessore.

L'uomo, come altri, ha pregi e difetti come politico e non condivido parte delle sue scelte, ma ha due qualità che apprezzo: è onesto (ho avuto 5 anni per verificarlo) e crede molto nel progetto di contrasto alla disoccupazione, aprendomi molte porte e appoggiando molte delle mie scelte. Tutto qui.

|  
  di siracide, 14 Maggio 2013, 10:10 permalink

Sono molto ammirato (e orgoglioso di te... in fondo se sei così è anche un po' "colpa" dei buferiani tutti Tongue out ).

Il progetto mi sembra molto elaborato, complesso ma non complicato, e se possibile abbastanza completo.

Una domanda: tu sei solo coordinatore e referente o ti ritrovi a fare anche lo "sportellante" e il consulente piscologo?

|  
  di Kabubi, 15 Maggio 2013, 00:15 permalink

faccio tutto, sportellante, simil psicologo, simil formatore, cerco volontari, cerco fondi, faccio fotocopie... considera che di 5 persone sono l'unico stipendiato, 2 sono tirocinanti (pagati fino a fine giugno da un progetto), 2 volontarie. E arriveranno altre 2 volontarie... Questo grazie ai vincoli di finanza pubblica, deliranti se ci pensi: blocco dei concorsi, vincoli delle spese di personale, stop ai contratti a progetto (grazie alla T. della fornero), stop ai tirocini post laurea (bisogna pagarli, giustamente, peccato che i comuni non possano farlo. Tu puoi anche aver accantonato dei fondi per il personale, ma non puoi usarli.

|  
  di Llerin, 14 Maggio 2013, 16:29 permalink

Juri, posso girare l'articolo al presidente della cooperativa dove lavoro?

|  
  di Kabubi, 15 Maggio 2013, 00:11 permalink

Che domande, certo!

|  
  di elmoro, 15 Maggio 2013, 16:29 permalink

HO visto le varie iniziative via tuoi post su fb, e non ho potuto fare a meno di notare una considerevole percentuale di seminari, etc... su come cercare lavoro, stages, etc.. all'estero. L'ho trovato un po' triste, vorrei capire se lo fate piu' per rispondere ad una domanda, che purtroppo c'e', di fare le valigie. L'idea che una struttura di questo tipo incentivi o anche solo faciliti l'emigrazione mi stona un po', ma magari ho capito male. 

|  
  di Kabubi, 16 Maggio 2013, 00:35 permalink

In Germania (oggi), Olanda, Austria e Danimarca (domani) cercano migliaia di persone nelle varie professioni. Cosa dovrebbero fare i disoccupati italiani? E' triste, ma realistico. A fine maggio i tedeschi vengono a fare selezione anche a Vicenza per la figura di OSS: corso di lingua, viaggio pagati, rimborso forfettario mensile assicurato, corso di 2 anni e poi assunzione. Da noi gli OSS non trovano lavoro.

In realtà stiamo anche facendo molte consulenze individuali e di gruppo per rimettere in marcia le persone, per riattivarle nella ricerca di lavoro qui, ma nei settori che ancora sono in grado di assumere si parla quasi sempre di export, di trasferte, di permanenza in sedi all'estero.

Io personalmente consiglio un'esperienza all'estero, acquisisci competenze, salario e fiducia che qui fai fatica ad avere. Poi magari ritorni, sempre che ti possano offrire condizioni perlomeno quasi paritarie per poter rientrare senza andare alla caritas a mangiare...

|  
  di Massa, 16 Maggio 2013, 22:44 permalink

Cercare lavoro o studiare all'estero triste? No... necessario.

|