Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Intervista-Fiume ad Almerina Buf-interviste
di siracide, 27 Gennaio 2003 stampa
Ecco finalmente la tanto attesa seconda buf-intervista. Dopo la non troppo soddisfacente Roro* ecco la madre del socio Roda: Almerina-Colomba.
Chi non la conosce bene troverà sufficienti le risposte riassunte qui sotto. Per chi invece ha il piacere di conoscerla sarà indubbiamente più sano, curioso ed esilarante passare alla ben più tosta versione integrale in dialetto con i commenti di Late: intervista completa

Martedì 7 gennaio 2003, ore 14.20. Ieri era il giorno della befana e oggi in tre ci presentiamo dalla signora Almerina. L'atmosfera è ovattata... e nevica. ...

Ci accoglie dal balcone il capo-famiglia che subitaneamente e con discrezione si dilegua.
All'ingresso del cancelletto un micio ci fa strada accompagnandoci lungo le scale.
I compiti della delegazione sono di rappresentanza-buferiana e suddivisi in tre:
- il Presidente con savoir-faire dirige l'intervista;
- Late mette soggezione col suo imbarazzante silenzio per interromperlo solo con provocazioni misurate, originali e sagaci;
- Siracide maneggia l'arma-registratore, supporta e sorveglia gli altri due nei loro compiti.
Entriamo accolti da un largo sorriso materno (quasi una risata) e subito Late non perde l'occasione per ri-porgerle gli auguri per la Befana.
Ci accomodiamo in salotto: ci avvolge subito un intenso profumo di thè indiano e di biscotti alla vaniglia (questo non c'entra un cacchio però nei romanzi fa sempre il suo bell'effetto, quindi lo mettiamo per creare atmosfera); sulla destra, in una splendente vetrina, fanno bella mostra di sé preziosi e brillanti cristalli, mentre sulla sinistra ci accoglie un caldo, ampio e comodo divano; gentilmente una gatta persiana color grigio-fumo ci cede il "suo" posto (in verità, spaventatissima fin dal nostro apparire); sopra di noi, come spade di Damocle, pendono due gigantografie di personaggi bruttini ma famosi.

Inutile dire che l'intervista è stata condotta da lei, Almerina-Colomba...
e, conoscendola, non poteva essere altrimenti!
Il problema era riuscire ad inserire qua e là all'interno dei suoi racconti le nostre domande, in modo da guidarla verso le curiosità selezionate tempo fa sul sito.
Le risposte son sincere, dettagliate anche se non sempre si spingono dove tutti noi vorremmo: prevale spesso l'amore difensivo materno. Molto più eloquenti a volte certi sguardi e certe espressioni: la prossima intervista sarà fatta sicuramente con mezzi televisivi!

1) I NOMI (Siracide)

Almerina-Colombaaaa, origine e storia di nome e soprannome.

Mah dicono che sia un nome nostrano. Colomba invece e' il soprannome che mi ha dato mio marito quando eravamo "morosi", mi chiamava sempre Colombeta, Colombina, e anche ora mi chiama sempre Colomba. I miei figli mi chiamano invece Madre, come voi ben sapete...

2) CASA E FAMIGLIA (Llerin, Anonimo, P..P.., Elmoro, Siracide)

E' contenta dei suoi figli?

Sì sì sì

Com'è stata vissuta in famiglia la metamorfosi da pro Capanna a pro Fini?

Non che io ne capisca molto, per me sono tutti uguali, e del resto le mie idee se posso dire sono ... un po' copiate, anche se sono sempre state idee diverse, fin da quando ero ragazza.

Suo figlio Marco la aiuta in casa?

Quando era uno studentello era veramente un bravo ragazzo e mi aiutava. Oddio, non che facesse chissa' cosa, ma era ordinato. Adesso lascia un po' a desiderare anche perche' lavora di piu'. Comunque qualcosa fa, per esempio dice : "madre, il letto lascialo là che me lo faccio io".

Pensa che esista un'età in cui un figlio debba andar via e arrangiarsi?

Beh, come madre sarei felicissima che stesse sempre qui con me, non per egoismo, ma per amore. Pero' a 34 anni sarebbe ora che si facesse una vita sua. Pero' preferirei che stesse con noi piuttosto che andasse a vivere da solo.

E' vero che quando Polo telefonava chiedendo di parlare con suo figlio, quello brutto, lei gli passava subito Marco?

NON E' VERO!! Sì, era chiaro che voleva Marco, ma io gli rispondevo sempre che era "bello come il sole" invece.

Non è stata condizionata dal fatto di vivere con una persona che tiene il bagno occupato per 13 ore al giorno?

(Porta le mani al viso) ... ma come fate a saperlo? Comunque sì, ma non riesco a capire cosa faccia tutto quel tempo là dentro. E' anche vero che il bagno a volte stimola a leggere, a fare...

3) IL FIGLIO MAGGIORE (Presidente, Elmoro, Scara, Zanna)

Come se lo immagina Marco se fosse nato femmina (di carattere) e che nome le avrebbe dato?

Una brava ragazza in tutti i sensi, anche moralmente. Non che Marco sia una femminuccia, sia ben chiaro. Le avrei dato un nome semplice e dolce, Elena, Luisa, Elisa, Anna.

Tre pregi e tre difetti (i tre più grossi andando per esclusione) di Marco?

E' fondamentalmente onesto, con gli altri e con se stesso. Ha il coraggio di esprimere le sue opinioni, anche quando sono difficili. Poi e' molto pulito... difetti non me ne viene in mente nessuno a parte la troppa pignoleria... troppa!

Una previsione: quando sarà nonna per merito di Marco?

Non prima di sette-otto anni da oggi. Non riesco a capire perche' non si decida.

Che cosa dovrebbe sapere di lui una donna che tenta di corteggiarlo?

Dovrebbe parlare di sport. Per arrivare al cuore di Marco bisogna passare per lo sport. E per Cerin.

E' vero che le tira così forte come racconta (le scorregge a letto)?

Beh, ci sarebbe poco da vantarsi di quelle cose, ma a me non risulta.

4) IL FIGLIO MAGGIORE IN CRESCITA (Zanna, Scara)

Quando e come si è accorta che il Roda non era più un bimbetto ma un adolescente?

Mah, molto presto perché é sempre stato intelligente e superiore alla media. A tre anni gia' leggeva, in prima elementare gia' si interessava di politica e anche la maestra diceva che quello sarebbe stato un anno perso, quello della prima.

E quando e come si è accorta (se si è accorta) che il Roda non era più un adolescente ma un ometto?

Quando l'ho lasciato andare a Roma con Capozzo (e con Moro, ndr), a sedici anni, e mi ha rimproverato di non averlo lasciato andare prima.

Ci racconta la prima "cotta" di Roda?

Quella vera è successa a vent'anni, ma prima aveva delle fiammelle, per la Debora e le ragazze qua dietro più vecchie di lui, per le quali erano partiti tutti del resto

Quando era piccolo cosa sognava che diventasse?

Direttore di azienda, per la sua scrupolosita', onesta' e serieta'. Lui dice sempre che se potesse non andrebbe a lavorare, ma non ci credo...

5) IL FIGLIO DEGENERE (Scara, Cri)

La cazzata più grande che ha compiuto tra le mura domestiche?

Non mi viene in mente niente

La punizione più dura infertagli e per quale marachella?

No, non mi ricordo

Quando il Roda ha pianto le lacrime più amare?

Credo proprio per quella cotta a vent'anni. Prima invece per le adenoidi, a dieci anni, e' uscito dalla sala operatoria con l'infermiere, io gli ho detto "Marco adesso puoi piangere" e lui mi ha detto "Perche' devo piangere!!!?".

Come e quando è sorto il problema di roda di rifiutare il 99% del cibo?

Mah non so e non capisco, l'ho allattato fino a 5 mesi, ha sempre mangiato parecchio, era portato piu' per la minestra che per la pasta, cosa che nel tempo e' cambiata. Verdure, praticamente niente, non riesco a capire. Frutta si' se gliela preparo gia' sbucciata e tagliata....

6) SUMMA DEL FIGLIO MAGGIORE (Dalle)

Cosa pensa di marco come:

a) Sportivo praticante?

Ci mette impegno, vorrebbe fare tutti gli sport, ma fisicamente e' negato.

b) Appassionato spettatore di OGNI sport?

Molto molto competente

c) Possibile marito?

Un buon marito

d) Possibile padre?

Un buon padre, perche' dentro di se' e' molto tenero, purtroppo queste cose a lui non posso mai dirle...

e) Certo rompicoglioni?

Eh, fa la sua buona parte, perche' e' molto pignolo, dovrebbe prendere la vita con piu' filosofia, come Rudi.

7) BUFERA E BUFERIANI (Siracide, Moro)

Suo figlio, contravvenendo ai ferrei e basilari regolamenti, le ha mai raccontato nulla delle Bufere?

Mai, mi dice che c'e' la bufera, che ci sono i buferiani, ma niente altro, non entra nei particolari

La cosa è sicuramente impossibile da attuarsi, ma serebbe curiosa di visitare la sala delle Bufere?

Beh, curiosa sì, ma mi rendo conto che non sarebbe il caso.

Potendosi disfare del roda, con quale altro buferiano lo vorrebbe sostituire e perché?

Col Presidente perché è quello che mi ricorda di più Marco.

8) Infine una domanda "interessante" di suo figlio Marco (Roda)

Secondo lei, è più importante essere la moglie di un giocatore di serie A che lotta per non andare in B o la moglie di un giocatore di serie B che lotta per andare in A?

E' la domanda che mi fa mille volte al giorno, sacramenta!

8 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di P..P.., 27 Gennaio 2003, 23:39 permalink
i miei complimenti agli intervistatori! E ovviamente alla Signora Mamma di Roda! E ovviamente anche a Roda stesso! Quella in dialetto è meravigliosa, da sbellicarsi dalle risate. E Roda per me una sorpresa... non avrei immaginato!...
Ciao P.. P..
|  
  di elmoro, 28 Gennaio 2003, 00:34 permalink
si' e se ci dici chi sei te lo presentiamo anche di persona ok?
|  
  di elmoro, 28 Gennaio 2003, 05:01 permalink
Anche se non ci sono grosse sorprese mi sono divertito, direi che l'intervista e' riuscita alla perfezione, un grazie agli intervistatori e soprattutto al Presidente e Siro per averla trascritta.

Sulla sostanza, secondo me Almerina esagera sulla pignoleria del figlio. E non sono nemmeno sicuro che il buferiano che gli somiglia di piu' sia il presidente. Riguardo alla gita a Roma prometto di ritagliare un po' di tempo per trascrivere il resoconto scritto dal Roda stesso in occasione della mia festa di laurea.
|  
  di elmoro, 28 Gennaio 2003, 05:42 permalink
Ricordo che idee per future interviste possono essere segnalate modificando questa pagina
|  
  di Roda, 29 Gennaio 2003, 22:03 permalink
Innanzitutto, ringrazio i 3 buferiani 3 soprattutto chi si è preso la briga di scrivere il tutto.
Un paio di cose :
- nego di essere stato mai cotto della Deborah, come si evince dalla lettura della intervista breve;
- non ricordo di aver mai parlato del fatto che mia mamma parli in giro di cose che riguardano la famiglia; probabilmente ho detto che è una "ciacolona", ma non ho approfondito.

Comunque, oggi le ho detto che l'intervista è pubblicata in Internet e ha detto che lei pensava rimanesse tra noi, per cui si riserva di adire alle vie legali contro gli intervistatori per violazione della privacy e circonvenzione d'incapace (soprattutto questa, direi, visto il soggetto ....)
Ciao e alla prossima
Roda
|  
  di Llerin, 30 Gennaio 2003, 00:31 permalink
Non sono d'accordo.
|  
  di Gigilatrottola, 01 Febbraio 2003, 09:14 permalink
Complimenti a tutti. L'intervista alle mamme dei buferiani potrebbe esere una bella idea meglio ancora se le domande sono le stesse.
|  
  di elmoro, 06 Febbraio 2003, 00:41 permalink
Ora che ho letto la versione integrale devo dire che una delle cose piu' belle dell'intervista sono i commenti di Late. Un grande!!
|