Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Donne e Motori... Commenti
di siracide, 17 Maggio 2011 stampa
Beh, parliamo solo dei secondi...chiedo ai buferiani intenditori di chiarirmi le idee.

  diesel

Io sono cresciuto con le vecchie concezioni e idee sui diesel: lenti a partire, a scaldarsi, a carburare, ma poi vanno dappertutto.
Ricordo in particolare, fin da piccolo, vivendo spesso tra alpinisti, neve, montagne... che quando si trattava di strade dure in salita, sterrati, neve, freddo, montagne, passi incredibili come il Gavia... tra gli adulti lo si diceva spesso: "ci vorrebbe un diesel" ... "ah, col diesel si va benissimo"...

Si è formata così nella mia mente (due neuroni, come tutti i maschi, uno che pensa sempre e solo ad una cosa e l'altro che sbatte contro le pareti "occupandosi" di tutto il resto)... si è formata, dicevo, l'idea:

diesel = migliore soluzione per montagna, salite, ambienti freddi

In questo concetto venivo confortato dal fatto che le più note e valide case automobilistiche produttrici di diesel erano aziende nordiche e che, ad esempio in Svezia, quasi tutte le auto erano/sono diesel.
C'era, però, anche la discreta sconvenienza dovuta alla delicatezza e lentezza di accensione e partenza e al non indifferente inquinamento e puzza dei primi diesel.

Ora i tempi son cambiati, il diesel è diventato molto efficiente e paragonabile ai motori benzina e anche l'inquinamento è stato ridotto quasi alla pari, non più odori, attese, difficoltà...

Però sento sempre più spesso raccontare di motori congelati, serbatoi ghiacciati, per via della paraffina contenuta nel gasolio...: ma come? è cambiato qualcosa? il diesel non era il motore delle salite, della montagna, dei paesi freddi?
E' sempre stato così, e quindi son cresciuto con concetti imprecisi e/o incompleti? Oppure è cambiato qualcosa? E se fosse sempre stato così, perchè non usare al nord motori a benzina anzichè diesel per diventar matti con adittivi antigelo?

3 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di ziolate, 17 Maggio 2011, 11:22 permalink

di tecnologia motoristica non me ne intendo molto,viceversa quando le poche volte che sono andato in montagna al freddo, si diceva,ha se ci fosse una donna qua si andrebbe meglio,con una donna andrebbe sù senza problemi, tuttavia le donne si sono anch'esse rinnovate negli anni con oggettistica varia siliconi, vibratori, però fanno sempre fatica a partire e scaldarsi.sinergie?

|  
  di elmoro, 17 Maggio 2011, 23:15 permalink

La logica in effetti non fa una grinza...

|  
  di Kabubi, 18 Maggio 2011, 00:03 permalink

Io vado a metano e in montagna col freddo non ho mai avuto problemi, forse lo si può equiparare all'amante?

|