Natural Weight Loss Guide should become your way. Most Healthy Food can help you make positive food and nutrition choices. Anti-aging diet based on recommendations from leading health experts. Canon Digital Photo Professional Professional Photography Tips women's health encyclopedia Canon Hacker's Development Kit Photographer's Guide Canon DSLR
Benvenuto!
Connessione Salva password

Nuova registrazione Password dimenticata?

Lehman Brothers, Merrill Lynch e i soldi volatilizzati Commenti
di Roda, 16 Settembre 2008 stampa
Il crack della banca Lehman Brothers, quella probabile di Merrill Lynch, se non fosse stata salvata, e di Freddi Mac e Fanni Mai (si scrive così ????) mi stanno preoccupando non poco.

Che ricadute avranno, se le avranno, queste crisi su di noi ? C'è da temere un nuovo crollo economico/finanziario oppure no ?

Moro, ci puoi spiegare qualcosa ?

Grazie

20 commenti
Per commentare devi registrarti e connetterti

Nota: i commenti sono di proprieta' degli autori, che ne sono responsabili.

  di Presidente, 16 Settembre 2008, 20:24 permalink

Quando ghe xè la salute ghe xè tuto

|  
  di Roda, 17 Settembre 2008, 09:33 permalink
Quando ghe xè la salute ghe xè tuto
E "non esistono più le mezze stagioni" no ?
|  
  di Naty, 17 Settembre 2008, 13:24 permalink
Io avrei detto: "Era meglio quando si stava peggio"!!!Wink
|  
  di elmoro, 17 Settembre 2008, 14:45 permalink
non ho molto tempo per spiegare, oggi pure mi devo operare al menisco, vi invito a seguire eventuali articoli su nfa e su lavoce.info
|  
  di siracide, 17 Settembre 2008, 14:57 permalink
molto eventuali... visto che su NFA non c'è alcuna menzione a due giorni dal patatrac... a meno che uno non vada a spulciare qua e là tra i commenti ad articoli che parlavano di tutt'altro... non è serio! Tongue out
|  
  di elmoro, 17 Settembre 2008, 15:13 permalink
c'e' un articolo sulla nazionalizzazione di fannie&freddie di boldrin della settimana scorsa
|  
  di elmoro, 17 Settembre 2008, 15:23 permalink
segnalo anche l'articolo di alberto sulla stampa
|  
  di dalle, 17 Settembre 2008, 15:12 permalink

sei in U.S.A. ?

dove ti operi al menisco ?

artroscopia a 1, 2 o 3 buchi ?

day hospital o ambulatoriale ? 

|  
  di elmoro, 17 Settembre 2008, 15:26 permalink
1) si 2) in che senso? mi opera un prof qui di Vanderbilt a Nashville, c'e' un rinomato centro di sports medicine 3) artroscopia, non so quanti buchi 4) che differenza c'e'? mi fanno arrivare 2 ore prima e dicono che staro' dentro fino ad un'ora dopo
|  
  di Roda, 17 Settembre 2008, 19:27 permalink
 mi fanno arrivare 2 ore prima e dicono che staro' dentro fino ad un'ora dopo
.... quando uscirai su una cassa di legno con coperchio zincato ....
|  
  di dalle, 18 Settembre 2008, 06:28 permalink
... e questo perchè era un RINOMATO CENTRO DI SPORTS MEDICINE ...
|  
  di D@niele, 18 Settembre 2008, 08:28 permalink

E come dicono negli USA "when they born they're all beautiful, when they die they're all good people".

La messa in suffragio sarà interamente cantata dalla Rita Pedron's Choir Academy*.
Voce solista: Rita Pedron
Rumorista: Don "Duffy Duck" Stefano

 

* (inno ufficiale)

Lieta armonia
nel gaudio del mio spirito si espande,
l'anima mia magnifica il Signor:
Ei solo è grande, Ei solo è grande.
Umile ancella
degnò di  riguardarmi dal suo trono,
e grande e bella mi fece il Creator:
Ei solo è buono, Ei solo è buono.
E me beata
dirà in eterno delle genti il canto;
e mi ha esaltata per l'umile mio cuor:
Ei solo è santo, Ei solo è santo.
Egli i protervi
superbi sperde in trionfal vittoria;
ed i suoi servi solleva a eccelso onor:
a Dio sia gloria, a Dio sia gloria !
|  
  di Roda, 18 Settembre 2008, 18:07 permalink
It doesn't exist half season yet
|  
  di Naty, 18 Settembre 2008, 14:35 permalink

In bocca al lupo per il menisco! Sempre positivi i tuoi amici!!!

|  
  di elmoro, 19 Settembre 2008, 06:57 permalink
eh figurarsi... tutto bene comunque, grazie
|  
  di D@niele, 19 Settembre 2008, 08:48 permalink
Grande Moro! Come si sta con il nuovo ginocchio bionico?
|  
  di D@niele, 19 Settembre 2008, 08:53 permalink

Io ho trovato questo: Moro che ne pensi?

Quello che purtroppo (o per fortuna?) era stato previsto da anni si sta verificando.
Il Sistema Economico sta letteralmente crollando sotto il peso di debiti, speculazioni, investimenti forsennati e satanici, oppure è arrivato l’occasione e la possibilità di destare le nostre coscienze?
Importantissime banche come Citigroup, Bear Stearns, Lehman Brothers e Merrill Lynch, tanto per citare solo qualcuna, hanno fatto un triste epilogo. La Lehman è fallita e ha già chiesto l’amministrazione controllata (ex articolo 11), la Merrill Lynch è invece stata salvata, o per meglio dire, acquistata dalla Bank of Amerika.

Richard Fuld, il padre-padrone della Lehman (quarta banca d’affari statunitense) esce da questo crack in piedi: “dal 1993 fino al 2007 ha conseguito tra stipendi, bonus, stock optino la meravigliosa cifra di 466 milioni di dollari”. Cifra questa di tutto rispetto, ma non completa, perché bisogna sommare la buona uscita di 22 milioni di dollari, maturata prima del fallimento bancario! Non male, vero?
Dall’altra parte Stanley O’Neal, ex numero uno di Merrill Lynch lascia il suo prestigioso ufficio con una pensione da 161 milioni di dollari, e questo dopo aver creato una voragine da 40 miliardi di dollari.
Il mega boss della Citigroup, Chuck Prince, si è intascato invece 68 milioni di dollari, e l’ex presidente di Bear Stearns, Jimmy Cayne soli 60 milioni di dollari.

La cosa interessante e che si ripete ogni qualvolta una azienda crolla e/o fallisce, i manager escono sempre a testa alta e con le tasche piene di denaro.
Per esempio la Lehman ha creato un buco nero di oltre 639 miliardi di dollari, il maggiore crac della storia economica americana (oltre dieci volte il già gigantesco buco della Enron), e nonostante questo Richard Fuld esce con decine di milioni di dollari.
Questo dovrebbe farci riflettere…

L’elenco dei più grandi crac:
1) Lehman Brothers (639 miliardi)
2) Worldcom (103,9 miliardi)
3) Enron (63,4 miliardi)
4) Conseco (61,4 miliardi)
5) Texano (35,9 miliardi)
6) Financial Corp. of America (33,9 miliardi)
7) Refco (33,3 miliardi)
8) IndyMac Bancorp (32,7 miliardi)
9) Global Crossing (30,2 miliardi)
10) Calpine (27,2 miliardi).

La questione importante però è un’altra.
Le banche che chiudono i battenti sono il segnale che il Sistema sta crollando o invece anche queste rientrano in manovre occulte da parte di coloro che operano dietro le quinte?

Osservando gli azionisti di Lehman Brothers risultano delle cose molto interessanti:
AXA (9.46%);
FMR Corporation (5.69%);
Citigroup (4.5%);
Barclays Plc (3.92%);
State Street Corporation (3.1%);
Morgan Stanley (3.1%);
Mellon Financial (1.9%);
Vanguard Group (1.9%);
Deutsche Bank AG (1.4%), ecc.

Vediamo adesso chi sono gli azionisti di Merrill Lynch:
FMR Corporation (4.8 %);
Barclays Plc (3.5%);
Janus Capital Corp. (2.9%);
Citigroup (2.6%);
AXA (2.40%);
State Street Corporation (0.12%), ecc.

Tutti questi azionisti si possono scremare ulteriormente perché per esempio State Street Corp. è controllata dal gruppo Barclays (quindi Rothschild) della City di Londra.
In pratica le due banche crollate (Lynch e Brothers ma anche tutte le altre) appartengono a quei due gruppi che controllano realmente intere economie: il ramo statunitense dei Rockefeller e quello europeo dei Rothschild.
Le due ali dello stesso avvoltoio (o aquila calva del Grande Sigillo statunitense).

Nomi di casate storiche che si possono citate solo nei libri e/o articoli sul complottismo ma sono invece tabù nella carta stampata o in televisione. Chissà come mai…
Quindi il crollo di grosse banche è certamente un “fallimento controllato” dai grossi gruppi che controllano il Sistema. Per quale motivo lascerebbero fallire delle proprie aziende?

Lo sfruttamento del Mercato avviene spesso attraverso le cosiddette “Branch” (rami, derivazioni), che vengono create ad hoc per raggiungere determinati obiettivi. Questo fino all’esaurimento.
Quando il mercato è stato spolpato ed è divenuto sterile, si chiude la filiale, creata per tale scopo, e gli utili vengono spartiti tra di loro. Il buco lasciato? Non ci sono problemi: paga Pantalone, cioè il cittadino suddito!

La Lehman Brothers ha dichiarato fallimento, come una qualsiasi azienda che non vuole pagare i suoi creditori. Più semplice di così: quasi 700 miliardi di dollari di debito che sarà rimpinguato dal Governo (con la tipografia ufficiale Federal Reserve) e quindi dai sudditi.
La Merrill Lynch e le altre idem.
Questo “fallimento controllato” però non riguarda i grossi Imperi che stanno dietro le quinte, ma le “Branch”, cioè i rami collegati, che come in botanica si possono potare quando diventano marci e inutili.

In pratica bruciano i soldi nostri per poi ributtarsi nella mischia come lupi assatanati alla ricerca di nuovi mercati da sbranare. Dall’altra parte, grazie a questi crash possono far legiferare ai loro camerieri (politici) leggi che stringono ulteriormente le libertà individuali di tutti noi, e che non sarebbero mai passate altrimenti.
Certamente faranno saltare altre banche d’affari, d’investimento, assicurazioni, società mutualistiche (la prossima sarà AIG, American Internationale Group, la più grande società di assicurazioni del mondo): 1929 docet.
Di una cosa però in tutto questo scenario i Burattinai non hanno tenuto conto: tale crisi sistemica dei mercati e delle finanze, pur se controllata, avrà sempre la funzione pedagogica di far prendere coscienza a molte persone di tutto questo Sistema e anche delle possibili soluzioni.

|  
  di siracide, 19 Settembre 2008, 09:17 permalink

Io ho trovato questo: Moro che ne pensi?

 Trovato dove????

|  
  di D@niele, 19 Settembre 2008, 11:44 permalink

Mi è arrivato via mail.

|  
  di elmoro, 19 Settembre 2008, 15:51 permalink
Penso che ci siano alcune cose vere (i managers di alcune aziende prendevano e prendono troppi soldi in rapporto a quanto valore vi aggiungono), ed altre completamente inventate (il meccanismo per cui chi possiede un'azienda che fallisce finisca per guadagnarci soldi non e' spiegato per niente, se me lo spiega magari posso cominciare a capirci qualcosa...). Mi chiedo chi siano questi tipi che si inventano storielle e le fanno girare anonimamente... troppa paura di metterci la faccia nelle stronzate che si dcono?
|